5 dei peggiori sintomi della malattia cronica.

e.

Le persone con malattie croniche passano molto ogni giorno. Dall’orribile varietà dei sintomi fisici alla temuta tortura psicologica, siamo guerrieri che combattono costantemente contro una guerra invisibile all’interno del nostro corpo. Alcuni giorni il dolore, sia fisico che psicologico, è qualcosa di sopportabile e possiamo passare la giornata senza dover spiegare come ci sentiamo veramente. Negli altri giorni, il dolore è insopportabile e non possiamo funzionare correttamente. Ho creato un elenco di alcuni dei peggiori sintomi affrontati quotidianamente da persone con  sindrome da tachicardia ortostatica posturale e altre malattie croniche (e talvolta ogni ora).

1. La  colpa

Credo fermamente che la colpa sia nella mia categoria di “i cinque peggiori sintomi delle malattie croniche”, insieme al
dolore  e  all’ansia . Facciamo sempre le domande: “È colpa mia se sono malato?” “Non ci sto provando abbastanza, vero?” “È colpa mia se il mio amico si è arrabbiato per aver dovuto cancellare?” Ho recentemente

2.  Peccato

Proprio come quando perdi qualcuno vicino a te, possiamo sperimentare le fasi del dolore. E ancora E ancora, e ancora. Piangiamo per le vite che abbiamo perso, le nostre vite sane che abbiamo vissuto prima che iniziassimo ad avere una malattia cronica. Ci rammarichiamo delle abilità che diamo per scontate, come la capacità di stare in piedi, fare la doccia, mangiare e persino pensare. Questi sono solo alcuni esempi.

Negazione: neghiamo la nostra diagnosi. Neghiamo che le nostre vite precedenti non tornino. Neghiamo le spiegazioni che i medici spiegano nonostante tutte le prove che portano a questa diagnosi.

Ira: Siamo arrabbiati con il mondo. Siamo arrabbiati con il dottore, come hanno potuto diagnosticarmi con una cosa del genere? Siamo persino arrabbiati con noi stessi, cosa abbiamo fatto per meritarci questo?

Negoziazione: cerchiamo di credere che abbiamo qualcosa di più piccolo. Forse se andassimo da un altro dottore, ci diagnosticherebbero qualcosa di più curabile. Forse se preghiamo di più, sparirà.

Depressione : piangiamo per le nostre vite che abbiamo perso. Non vediamo alcuna speranza per il nostro futuro. Qual è il punto di seguire?

Accettazione: questo è difficile da decifrare perché tutti abbiamo definizioni diverse di “accettazione”. Per alcuni, sta gettando la spugna e cedendo alla malattia. Per gli altri, è un gateway per il recupero fisico e mentale.

3. Ansia e “cosa succede se”

Siamo onesti Se non avesse idea di cosa avrebbe fatto il suo corpo da un minuto all’altro, non sarebbe stato ansioso? Questa è la realtà angosciante di una persona con una malattia cronica. Siamo in grado di ottenere in ansia per le cose come nuovi piani di trattamento (quali effetti collaterali avrà sul mio corpo?), Uscire in pubblico (e se ho un altro ricaduta?) Alla scuola (cosa succede se devo lasciare la scuola? ?), anche mangiando (se mangio questo, come reagirà il mio corpo?). Per me, è il sintomo più straziante perché hai sempre questa costante sensazione di morte imminente. È preoccuparti per il tuo prossimo sintomo, anche se si dispone di divertimento con la famiglia e gli amici. E ‘sempre lì, appoggiato sopra la spalla come una nuvola nera minacciosa, pronta a bussare giù con pietrificante panico.

4.  Stanchezza

La fatica è una sottostima. Preferisco il termine “nuotare controcorrente con un vestito di materiali pericolosi per le inondazioni mentre si trascina un elefante”. E anche quello sembra un eufemismo! La fatica non è solo debolezza o stanchezza. Sembra che il tuo corpo abbia tre volte il tuo peso normale e in alcuni giorni è persino difficile sollevare la testa dal cuscino. E per peggiorare le cose, non scompare con un riposo o un sonno extra. È coerente, sempre lì. Siamo così bravi a nasconderlo. A causa dell’affaticamento, spesso non siamo in grado di svolgere le semplici attività quotidiane della vita, come fare la doccia, pulire, andare al negozio o addirittura alzarmi dal letto. Anche esercitarsi è estremamente difficile per noi, quindi siamo etichettati come “pigri” o “dipendenti dalla televisione” o ”

5.  Nebbia cerebrale

Ok, a volte possiamo avere un senso dell’umorismo quando si tratta di nebbia mentale. Ma la maggior parte delle volte la nebbia del cervello non è così divertente. È fastidioso, imbarazzante e rattristante. Potremmo avere una conversazione con te e poi fermarci a metà frase. Potremmo iniziare a balbettare mentre sussurro sciocchezze dalle nostre bocche, o anche solo a guardare lontano come se non fossimo lì. Possiamo diventare smemorati e non ricordare qualcosa che hai detto. Per favore, non arrabbiarti con noi!

Seguire questi sintomi sarebbero sintomi come nausea, vomito, emicranie, mal di testa, tachicardia e / o bradicardia, ipotensione e / o ipertensione, l’affaticamento, l’insonnia , intorpidimento,  dolore cronico , palpitazioni, adrenalina, fluttuazioni di peso, le fluttuazioni di zuccheri sangue, disidratazione, irregolarità mestruali, febbri e persino convulsioni, solo per citarne alcuni. Sì, solo  alcuni . Un frammento delle cose che affrontiamo quotidianamente.

E quindi sì, è per questo che siamo guerrieri …

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *