Come descrivo la fibromialgia alle persone che non l’hanno mai sentito

Fibromialgia: per coloro che non sanno
La fibromialgia è una malattia cronica che provoca forti dolori muscolari estesi, ipersensibilità, stanchezza cronica e il paziente non è in grado di dormire correttamente. Più donne sono colpite ma possono colpire persone di qualsiasi genere o età. Circa 10 milioni di persone negli Stati Uniti soffrono di fibromialgia.

La diagnosi di fibromialgia può essere difficile perché non esiste un modo assoluto per “confermare” che qualcuno soffra di questo disturbo. Un sacco di lotta è necessario per ottenere una diagnosi perché la fibromialgia è una questione controversa nel mondo medico, perché molti medici credono ancora che sia un problema fisiologico, non ha alcun rapporto con la realtà.

Il trattamento attuale comporta soprattutto vari tipi di farmaci per aiutare a gestire il dolore. inoltre, il sonno è tremendamente significativo ed essenziale per combattere la stanchezza e alcune terapie sostitutive come il massaggio o l’agopuntura possono ridurre il dolore alle persone che soffrono di fibromialgia.

Questa malattia è progressiva e mostra vari sintomi, che possono aumentare di intensità nel tempo. Sfortunatamente, la maggior parte dei pazienti con fibromialgia non è in grado di ridurre il dolore e renderlo sopportabile. Non esiste ancora una cura. I pazienti con fibromialgia devono sopportare dolore e affaticamento quasi costante che rendono impossibile per loro svolgere i loro lavori quotidiani.

La fibromialgia ha effetti su altri sintomi del corpo diversi dal solo dolore e affaticamento. Ha anche un impatto sul funzionamento cognitivo e causa problemi di memoria e di attenzione, che molti hanno definito “la nebbia dei fibro”. Spesso questa malattia porta a disagio e / o oscurità. Le persone devono vivere una vita miserabile lottando con entrambe le nature croniche e invisibili di questo disturbo.

Descrivendo la fibromialgia a persone che non l’hanno mai sentito
Hai mai desiderato sentire e passare attraverso le sofferenze della fibomyalgia? Non l’ho mai fatto, ma conosco gli alti e bassi di queste malattie più di chiunque altro (sicuramente meglio di quanto avrei mai voluto) e ora sono in grado di spiegarti con abbastanza delle mie esperienze che scoprirai di più su questa malattia quindi di chiunque nella tua vita potrebbe essere affetto da una malattia cronica, dolore o altra lotta per la salute. Prima di tutto fai un profondo respiro di distillazione e preparati a sperimentare qualcosa di nuovo.

Un viaggio attraverso i miei occhi, se vuoi. Ti ricordi l’ultima volta che hai avuto scottature? il tipo che ti fa sentire ogni centimetro della tua pelle? Provoca irritazioni dappertutto, teso e caldo. Prova a sentirlo ora, immagina che la tua pelle diventi molto sensibile e che ci siano rapidi movimenti nervosi del viso e della consapevolezza ad ogni tocco diffuso in ogni parte della tua pelle.

Ora puoi sentire le cuciture nei tuoi vestiti e sei anche super attento quando le tue dita si toccano e le pieghe della tua pelle ai gomiti e alle ginocchia il colletto della tua camicia è stretto e la vita dei pantaloni è dolorosa, claustrofobica. Ma il tatto non è l’unica sensazione che è diventata acuta. I suoni si sentono più forti di prima e sono molto sgradevoli da sentire, le luci possono sembrare troppo luminose durante la guida e talvolta sembrano ferocemente senza preavviso.

Devi prestare maggiore attenzione mentre guidi di notte, i fari inaspettatamente sembrano come se fossero fuori per prenderti di tanto in tanto. Gli odori sono troppo forti, e profumi che erano piacevoli da odorare prima ora sembrano sgradevoli, e il cibo una volta gustoso, non ha più buon gusto, ti fanno sentire nauseabondo e disgustoso. Hai mai avuto l’influenza? Quel tipo stagionale molto brutto e spiacevole che ti fa tanto male che anche dopo aver preso quattro Motrin puoi ancora sentire il tuo intero scheletro?

Se hai quindi puoi relazionarti meglio ora. Se non hai provato questa spiacevole sensazione, sii felice e continua a prendere il vaccino antinfluenzale. Visualizza che un giorno ti svegli con quel continuo sordo dolore, solo che è spaventosamente cattivo del normale. Cominci a gemere, pensa, ahimè che il vaccino antinfluenzale è inutile, non è così, “ed espira rumorosamente, dai il coraggio a te stesso pensando che diventerà migliore dopo una settimana, come prima, e non hai bisogno di preoccuparsi e se non migliora anche dopo due settimane, tre, si inizia a farsi prendere dal panico. E poi, peggiora.

Ti fa sentire stanco e le gambe diventano pesanti, ti senti come se stessi camminando nella sabbia e ti manchi l’energia che avevi in ​​precedenza, che ti aiuta a fare le cose in un modo migliore, e devi passare due o tre giorni a letto per pagare da questo debito energetico. Pensi che il suo destino crudele che solo alcuni giorni hai abbastanza energia per alzarti dal letto e vestirti e mangiare qualcosa, questo ti fa pensare che il destino ti sorrida. L’assistente della stanchezza cronica e del dolore è una cosa chiamata “nebbia del cervello”, che suona stupida. In realtà no.

Può farti sentire sciocco e scomodo, e cercare di nasconderlo e ridacchiare come niente. Ma potresti finire a mettere le chiavi nel congelatore, il latte potrebbe essere andato nell’armadio, e un giorno ti ritrovi in ​​una stanza a casaccio e guardi il muro chiedendo a te stesso, cosa dovrei fare? ? anche 4 volte al giorno. Fare shopping è uno scherzo per te ora, anche se ora è molto più … fantasioso. Finirai casualmente toccando i tessuti degli abiti per vedere se sono abbastanza morbidi, e dì a tuo marito: “Oooh, senti questo asciugamano!” Non ti preoccupare, si abitueranno ad esso.

Ogni volta che mi distraggo da quegli annunci pubblicitari di vendita o da graziosi asciugamani, mio ​​marito deve trovare un accordo per dirmi cosa stavo cercando Target era un posto pericoloso. Che tu ci creda o no, ogni piccola cosa che ho detto, impallidisce rispetto al dolore. Il dolore diventerà il tuo accompagnatore e il tuo migliore amico. Alcuni giorni è sopportabile e rende tutto un po ‘più luminoso e gli angoli degli occhi diventano un po’ più stretti. Ti è facile perdere la pazienza, ma tuo marito si occupa di tutto (non ti importa nemmeno di tuo marito quello che pensa).

Alcuni giorni non vuoi pensare molto e cerchi qualcosa che ti impedisca di pensare come libri o film. Preferirai il cinema con posti comodi perché i posti scomodi non sono più adatti a te. In alcuni brutti giorni mostri agli altri e pensi che persino tu non esisti ora. So di aver ritratto una foto piuttosto dura qui, e una che pensi che abbia esagerato e tu non ci credi.

Potresti non aver niente a che fare, anche se hai provato questo dolore cronico o qualcun altro che l’ha attraversato, ma ora ti dirà qualcosa, sta a te credere o no e questo è che sono grato per il mio fibro. Mi ha insegnato la realtà della vita, la verità su me stesso più di ogni altra cosa che ho vissuto fino adesso.

Non ho mai saputo della pelliccia del mio Yorkie che quanto fosse dolce prima, E dopo lo smog quanto fosse piacevole l’odore della pioggia. Non riesco a sentire ora quanto sia stato bello sentire la pioggia cadere sul tetto, dopo aver passato una lunga giornata stancante. Quando lo cerco, penso che dovrei trovare un equilibrio nel mio dolore ..

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *