Fibromialgia e secchezza degli occhi e della bocca.

La fibromialgia è tipicamente caratterizzata da dolore diffuso, stanchezza, mal di testa, sindrome del colon irritabile, incapacità di dormire bene, il risveglio stanco e rigido e sviluppare disturbi cognitivi, tra cui la mancanza di concentrazione e di goffaggine, vertigini, ecc

La sindrome fibromialgica è una condizione cronica e prolungata che non ha cura. Circa 10 milioni di persone sono attualmente diagnosticate con questo disturbo. Sebbene 9 su 10 persone diagnosticate siano donne, anche gli uomini soffrono di questo disturbo.

Associazione di fibromialgia con altre condizioni.
Gli studi hanno dimostrato che la fibromialgia è anche associata a diverse altre condizioni. Normalmente, alcuni pazienti con fibromialgia sperimentano anche secchezza della cornea o degli occhi e della bocca.

La presenza di disturbi oculari o secchezza oculare e irritabilità è uno dei disturbi più comuni della fibromialgia rispetto alla secchezza della bocca o della bocca. Gli studi hanno dimostrato che ci può essere un’alterazione nella formazione delle lacrime rispetto alla popolazione generale.

Sindrome di Sjogren
Una condizione di sindrome chiamata sindrome di Sjogren è tipicamente caratterizzata da secchezza oculare e incapacità di formare lacrime. Tuttavia, è stato osservato che i pazienti con fibromialgia con secchezza oculare e secchezza della bocca non soddisfano i criteri per la diagnosi della sindrome di Sjogren. Sono comunemente diagnosticati con sindrome dell’occhio e della bocca secca (DEMS).

Sensibilità corneale e alterazioni corneali.

Uno studio che analizza la sensibilità corneale e i cambiamenti corneali nei pazienti con fibromialgia mostra che la sensibilità è la stessa indipendentemente dall’età dei pazienti con fibromialgia. Ciò potrebbe essere dovuto al deterioramento dei nervi e dei sistemi sensoriali dell’occhio.

Associazione tra fibromialgia, stanchezza cronica e sindrome di Sjogren.
Lo studio rileva anche l’associazione tra fibromialgia, stanchezza cronica e sindrome di Sjogren.

La secrezione di lacrime diminuisce marcatamente nella fibromialgia, ma non nella misura di altre condizioni dell’occhio secco. Inoltre, l’occhio diventa più sensibile a livelli elevati di anidride carbonica, calore e freddo rispetto alle persone normali.

Formazione normale lacrima La normale
formazione lacrimale è controllata dall’unità funzionale lacrimale che include cornea, congiuntiva, ghiandole lacrimali accessorie e ghiandole di Meibomio. Tutti questi sono collegati con una rete sottile di nervi.

Se qualche parte di questa rete nervosa è danneggiata, la produzione di lacrime può essere impedita. Questo è qualcosa che accade nei pazienti con fibromialgia.

Secchezza delle fauci La
fibromialgia è strettamente associata alla sindrome dell’intestino irritabile e alla riduzione delle secrezioni salivari che portano alla secchezza delle fauci. La bocca secca stessa è raramente presente. È più comunemente associato a secchezza oculare in pazienti con fibromialgia.

 

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *